Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Tutti i progetti

Network of small “in situ” Waste Prevention and management initiatives

Acronimo progetto NETWAP
Estratto del progetto L'obiettivo generale del progetto NETWAP è affrontare i potenziali danni ambientali e migliorare la qualità dell'ambiente marino in territori selezionati dell'area di cooperazione, attraverso l’accrescimento della consapevolezza, capacità, know-how e autonomia decisionale delle comunità locali verso una metodologia di gestione sostenibile dei rifiuti e un sistema basato su tecnologie e procedure innovative. Il progetto prevede lo sviluppo, la verifica e la convalida di una strategia municipale sostenibile e di un modello di gestione dei rifiuti che promuovano l'adozione di un approccio transfrontaliero basato su un'efficace cooperazione e in sintonia con la gerarchia dei rifiuti dell'UE e con i principi dell'economia circolare. Il problema della crescente pressione turistica su siti culturali e naturali fragili, con particolare attenzione alle piccole e / o alle comunità isolate, lontano dai servizi di raccolta e di trattamento ben consolidati viene affrontato dal progetto.
Azioni progettuali Il progetto affronterà le sfide tenendo conto degli aspetti governativi, tecnici, finanziari e ambientali dello sviluppo di una strategia transfrontaliera di gestione dei rifiuti e delle metodologie, delle esigenze di formazione del personale tecnico e delle necessità informative del lato politico. L'approccio è innovativo in quanto mira a superare la pratica esistente nella gestione dei residui organici e plastici già in atto, sia nelle zone costiere italiane che croate, sostenendo le autorità locali e gli operatori economici nella progettazione di una metodologia efficace per le piccole comunità turistiche e per i turisti E cittadini nel raccogliere le conoscenze richieste.
Valore aggiunto per Regione Veneto e nostre imprese La partecipazione al progetto permetterà di elaborare e testare una metodologia di compostaggio del rifiuto organico che renda il prodotto finale sicuro e per il delicato sistema ambientale costiero, inoltre permetterà di avviare attività di sensibilizzazione e di partecipazione condivisa alle policy in materia di gestione dei rifiuti per elaborare approcci più sostenibili ed eco-compatibili.
Aree geografiche interessate Italia, Croazia
Settori Gestione dei rifiuti
Ente coordinatore progetto Comune di Zara
Partner progetto Comune di Zara, Cistoca, Istituto Ruder, Unioncamere del Veneto, Fondazione Fenice, GAL verso il 2000, ENEA
Ente finanziatore Regione Veneto
Budget stimato € 197.277,00
Budget (totale e UCV-EEN) € 1.480.153,25 (85% FESR – 15% Fondo rotazione CIPE)
Durata del progetto 24 mesi
Bando nterreg Italia-Croazia