Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Tutti i progetti

PELAGOS

Acronimo progetto PELAGOS
Estratto del progetto Il progetto mira ad aumentare le capacità di innovazione e la capacita di cooperazione degli attori che operano nel settore delle energie rinnovabili marine “ Blue Energy” attraverso la realizzazione di un cluster transnazionale.Il cluster intende promuovere nuove tecnologie e fornire un mix di attività di supporto ai fornitori di tecnologia, aziende, operatori finanziari, autorità, "ONG" e cittadini.Il progetto migliorerà l'internazionalizzazione dei membri del cluster attraverso una serie di attività che identificheranno congiuntamente le opportunità della “ BlueEnergy” nelle regioni insulari e costiere del Mediterraneo.Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso la messa a punto di know-how esistente, lo sviluppo delle competenze, l'identificazione di opportunità di business comuni. Lo sviluppo di questo settore emergente può diventare una parte importante dell'economia blu, alimentando la crescita economica nelle regioni costiere e creando nuovi posti di lavoro.
Azioni progettuali
  • Capitalizzazione della precedente esperienza e conoscenze del settore delle energie rinnovabili producibili dal mare
  • Costruzione del claster “Bleu Energy” e Coordinamento delle attività pilota atte a sviluppare ed identificare nuove opportunita di businnes.  Questa attività comprende la fornitura di servizi alle piccole e medie imprese per la loro crescita del business a livello transnazionale.
  • Valutazione dei processi, tecniche, modelli, strumenti, metodi e servizi individuati all’interno del cluster
  • Trasferimento dei risultati nelle aree di progetto e di Programma MED
  • attività di Capacity Building; promozione di politiche e piani per migliorare l’applicazione delle tecnologie “Bleu Energy” ( energia rinnovabile dal mare )
Valore aggiunto per Regione Veneto e nostre imprese Il Mar Mediterraneo ha l'opportunità di diventare importante fonte di energia attraverso l'uso di tecnologie innovative che sono attualmente in fase di sviluppo (le turbine eoliche in mare aperto, multi-purpose piattaforme offshore, convertitori di energia del moto ondoso, dispositivi di corrente di marea, tecnologie di conversione dell'energia termica degli oceani, sistemi osmotici ecc .) che sfruttano questo potenziale di conversione di energia pulita in energia elettrica.Zone costiere, insulari e marini come quella del Veneto devono affrontare una serie di sfide comuni (ad esempio elevate esigenze in materia di energia nelle stagioni di punta, fortemente dipendente dal costoso elettrica-diesel prodotta importati per il raffreddamento e il riscaldamento, il gran numero di visitatori / turisti soprattutto nel periodo estivo di punta stagioni, infrastrutture portuali) che rendono la ricerca di nuove vie per la produzione di energia una priorità assoluta.
Aree geografiche interessate Italia, Potogallo, Spagna, Grecia, Cipro, Francia, Croazia Inghilterra, Irlanda
Settori Innovazione e energie rinnovabili
Ente coordinatore progetto CRES ( Grecia)
Partner progetto ENEA (Italia); Centro per le Fonti di Energia Rinnovabile ed il Risparmio Energetico (Grecia); Università di Algarve (Portogallo), Centro Tecnologico Marino (Spagna); Unioncamere del Veneto – Eurosportello Veneto (Italia); centro di ricerche marine (Grecia ); istituto marino del mediterraneo orientale (Cipro), Toulon Var Technologies ( Francia ), Università di zagabria ( Croazia ), Cluster marino francese ( Francia); Marine South East Limited ( Inghilterra ), NYM Association (Murcia Maritime Cluster) (Spagna)
Ente finanziatore Commissione Europea e Ministero Italiano
Budget stimato € 2.396.104,00
Budget (totale e UCV-EEN) € 253.059,00
Durata del progetto 30 mesi (da Settembre 2016 a Febbraio 2019)
Bando Primo bando – Progetti modulari - Programma MED 2014/2020