Numero 11

15 giugno 2010

SOMMARIO:
Iniziative prossima attuazione
Normativa Comunitaria
Approfondimenti
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello APRE
Eurocultura
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con  Euroreporter
Contatti
MSV 2010 – Fiera Internazionale dell’Ingegneria-IMT Fiera Internazionale delle Macchine e delle Attrezzature - Brno (Repubblica Ceca), 14-15 settembre 2010 - Evento B2Fair 
Unioncamere del Veneto – Eurosportello invita le aziende venete operanti nei seguenti settori: 
  • metallurgico (minerario, ceramica, vetro) 
  • materiali e componenti per ingegneria meccanica 
  • automazione, idraulica, sistemi di raffreddamento e aria condizionata 
  • plastica, gomma e industria chimica 
  • ingegneria nucleare e tradizionale, impianti di riscaldamento, risorse energetiche alternative 
  • elettronica, tecnologia della misurazione e dell’automazione 
  • ricerca, servizi, istituzioni 
  • tecnologia dell’ecologia 
  • trasporti, movimentazione, logistica, packaging, magazzino

a partecipare alla manifestazione fieristica MSV 2010 e all’evento di incontri bilaterali che si terrà a Brno nei giorni 14 e 15 settembre 2010.
L’evento, tramite l’organizzazione di incontri di business to business, offrirà l’opportunità di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo delle relazioni commerciali. 
Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su un’agenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda effettuate sul catalogo online dedicato all’evento. 
Gli incontri si terranno nell’area adibita al B2fair Matchmaking e avranno una durata di 20 minuti con una pausa di 10 minuti tra uno e l’altro. 
L’iscrizione all’evento è soggetta al pagamento di 150,00 € netti. 

Per ogni azienda partecipante l’iscrizione da’ diritto a: 

  • agenda personalizzata degli incontri bilaterali 
  • visibilità nel portale B2Fair 
  • entrata alla fiera 
  • assistenza prima, durante e dopo l’evento da parte dell’Unità di Coordinamento B2Fair e dal partner italiano, Unioncamere del Veneto-Eurosportello 
  • servizio di interpretariato se richiesto 
  • refreshments durante gli incontri bilaterali 
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto – Eurosportello entro il 10 agosto 2010 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it
Per maggiori approfondimenti sull’evento in oggetto, Vi consigliamo di consultare il portale dedicato http://www.b2fair.de/english.asp  e per maggiori chiarimenti sulla fiera il portale http://www.bvv.cz/msv-gb  
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo – Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it  e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it  
Questionario di valutazione
Al fine di migliorare il nostro servizio Vi chiediamo di compilare il questionario di valutazione disponibile presso questo link.
Grazie per la collaborazione.
HOME
INIZIATIVE DI PROSSIMA ATTUAZIONE
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
PROGETTO EXPLORE, INFODAY PER LE AZIENDE
Il prossimo 19 giugno si terrà a Villa Patt, a Sedico (Belluno), dalle 8.45 alle 16.3, l’Infoday del progetto Explore approvato nell’ambito dell’Interreg IV Italia - Austria, di cui Unioncamere del veneto è Lead Partner. Durante la giornata, a partecipazione gratuita e coordinata dal Consorzio Casa Concept e dall’’Ordine degli Ingegneri di Belluno e degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Belluno, verranno presentati il progetto alle aziende e gli strumenti di ricerca ed innovazione nell’Eco-I-Building. 
Per ulteriori informazioni ed adesioni si prega di contattare la Camera di Commercio di Belluno (tel. 0437 955135, mail: estero@bl.camcom.it  ).      
PARTECIPA ANCHE TU ALLA NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI 2010 A VENEZIA!
Il 24 settembre in tutta Europa si svolgeranno eventi mediatici, spettacoli, esperimenti dal vivo, conferenze, mostre, visite guidate, laboratori aperti condotti dai ricercatori: luoghi d'elezione saranno le sedi universitarie e i centri di ricerca.
Obiettivo dell'evento è far conoscere da vicino la figura del ricercatore al più vasto numero di pubblici esterni, rafforzare il rapporto tra scienza, scuola e società e avvicinare i giovani al mondo della ricerca.
Il sito del progetto, presentato da Ca' Foscari e Iuav insieme alla Fondazione ENI Enrico Mattei, a Unioncamere del Veneto-Eurosportello e all’Antenna Europe Direct del Comune di Venezia per la Notte europea dei Ricercatori a Venezia è ora attivo.
Visita il sito www.venight.it e scopri tutte le attività alle quali potrai partecipare gratuitamente il 24 settembre e …..buon divertimento!
Incontri tra aziende venete e la Camera di Commercio Italo-Slovacca - IL MERCATO SLOVACCO DEL FOTOVOLTAICO - Marghera-Venezia, 30 luglio 2010
La mattina del 30 luglio 2010 presso la sede di Unioncamere del Veneto (Parco Tecnologico Vega, Marghera, Venezia) dalle ore 9.30 alle ore 13.30, le aziende della Regione Veneto attive nel settore del Fotovoltaico e dei settori connessi avranno l’opportunità di partecipare ad incontri gratuiti con consulenti della Camera di Commercio Italo – Slovacca esperti nello sviluppo di impianti fotovoltaici in Slovacchia. 
Gli incontri, che saranno svolti nella forma di incontri individuali permetteranno di vagliare le opportunità del mercato del fotovoltaico in Slovacchia oltre che gli aspetti tecnici e legislativi, e valutare azioni di penetrazione nel mercato Slovacco. 
La Camera di Commercio Italo – Slovacca favorisce, sostiene, salvaguardia la cooperazione e le relazioni commerciali, industriali, finanziarie e culturali tra Italia e Repubblica Slovacca. Supporta inoltre le imprese, gli operatori, gli enti nel processo di internazionalizzazione e promozione.
Attiva da undici anni nella storica sede nel centro di Bratislava, la Camera di Commercio Italo – Slovacca è votata alla continua innovazione del tessuto imprenditoriale italiano ed al continuo sviluppo dell’economia locale. Quattro i suoi punti cardini: competitività, ricerca, tecnologie dell’informazione, scienze dell’organizzazione
Unioncamere del Veneto, invita le aziende interessate a manifestare il loro interesse a partecipare a questo incontro di approfondimento entro venerdì 4 giugno 2010, indicando la propria disponibilità nelle seguenti fasce orarie: 9.30-11.30 e 11.30-13.30 nella scheda di adesione allegata
Per ulteriori informazioni contattare (Roberto Bassetto, roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it  , tel. 041 0999411). 
SERBIA – MISSIONE IMPRENDITORIALE
Dal 7 al 10 luglio p.v. la Regione Campania nell’ambito del “Progetto PRICES – APQ Balcani” al fine di promuovere collaborazioni tra imprese organizza una missione di imprese italiane in Serbia.
Unioncamere Veneto-Eurosportello Veneto, partner di progetto, è a disposizione delle imprese venete che intendessero partecipare. Gli incontri bilaterali in loco saranno organizzati con la collaborazione dell’Agenzia Regionale di Sviluppo delle PMI di Novi Sad “Alma Mons” e con l’Agenzia Regionale di sviluppo per Sumadija and Pomoravlje – Serbia Centrale.
Le aziende interessate possono scrivere a europa@eurosportelloveneto.it  o contattare direttamente il
Dott. Christian Sottana al numero 335 8044230 entro lunedì 21 giugno p.v.
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
POLITICA DELLA CONCORRENZA RELAZIONE della Commissione - Relazione sulla politica di concorrenza 2009 SEC(2010)666 COM(2010)282 definitivo
RELAZIONI ESTERNE  RELAZIONE della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo Hong Kong - Relazione annuale 2009 COM(2010) 242 definitivo
CONSUMATORI RACCOMANDAZIONE della Commissione del 12 maggio 2010 relativa all’utilizzo di una metodologia armonizzata per la classificazione e la notifica dei reclami e delle richieste dei consumatori (2010/304/UE) (GUUE L 136/2010)
AMBIENTE DECISIONE dell’Autorità di Vigilanza EFTA N. 500/08/COL del 16 luglio 2008 che modifica, per la sessantacinquesima volta, le norme procedurali e sostanziali in materia di aiuti di Stato introducendo un nuovo capitolo sugli aiuti di Stato per la tutela ambientale (GUUE L 144/2010)
TELECOMUNICAZIONI, SOCIETA’ DELL’INFORMAZIONE COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni sull’analisi dei mercati a norma del quadro normativo dell’UE (Terza relazione) - Ulteriori passi avanti verso il consolidamento del mercato interno delle comunicazioni Elettroniche {SEC(2010)659} COM(2010)271 definitivo
HOME
APPROFONDIMENTI
UEAPME CRITICO NEI CONFRONTI DELLO SMALL BUSINESS ACT
A due anni di distanza dalla sua adozione, lo Small Business Act (SBA), strategia della Commissione europea, è stato duramente criticato dall’Unione europea dell’artigianato e delle piccole e medie imprese (UEAPME), dal momento che non è riuscito ad adempiere tutti gli obiettivi prefissati. In occasione della conferenza di chiusura della settimana europea delle PMI, svoltasi a Madrid lo scorso 31 maggio, è stato dichiarato che solamente le PMI di alcuni Stati Membri hanno seguito con profitto le indicazioni emanate dalla Commissione europea.
DISPONIBILE BROCHURE SU COOPERAZIONE SCIENTIFICA E TECNOLOGICA TRA AMERICA LATINA, CARAIBI ED UNIONE EUROPEA
Nell’ambito del summit tra Unione europea e dell’America Latina, la Commissione europea –Direzione Generale Ricerca, ha realizzato una brochure intitolata “Towards the EU-LAC Knowledge Area - Scientific and Technological Cooperation between Latin America, the Caribbean and the European Union for Sustainable Development and Social Inclusion”. 
La brochure può essere scaricata al seguente indirizzo: http://ec.europa.eu/research/iscp/pdf/fa_eu_amlatina_en.pdf  
NEGOZIATI SUL COMMERCIO TRA UE ED AMERICA LATINA
L’Unione europea ed i Paesi dell’America Centrale (Costarica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua e Panama) hanno concluso i negoziati riguardo i punti fondamentali dell’accordo di associazione. 
Per maggiori informazioni sulle relazioni commerciali tra UE ed America Centrale: 
http://ec.europa.eu/trade/creating-opportunities/bilateral-relations/regions/central-america/ 
CONSULTAZIONE PUBBLICA “ATTRAVERSO UNA STRATEGIA ENERGETICA PER EUROPA 2011-2020”
La Direzione Generale Energia ha preparato nei giorni scorsi una nota con delle considerazioni utili per le future azioni della Strategia energetica, che verrà adottata dalla Commissione europea nei prossimi anni. Le opinioni devono essere inviate entro il 2 luglio 2010 all’indirizzo ENER-ACTION-PLAN@ec.europa.eu
Per ulteriori informazioni su come partecipare:
http://ec.europa.eu/energy/strategies/consultations/2010_07_02_energy_strategy_en.htm  
BEI ANCORA A SOSTEGNO DELL’ECONOMIA EUROPEA
In occasione della riunione annuale tenutasi lo scorso 8 giugno in Lussemburgo, il consiglio della Banca Europea degli Investimenti (BEI) ha firmato un accordo per i finanziamenti ed attività di prestito per l’anno in corso al fine di risollevare l’economia e l’impiego in Europa. Si è discusso a lungo sulla necessità di perseguire la politica della BEI nei confronti dei singoli stati, con un finanziamento globale complessivo fissato in 66 miliardi di euro. 
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore d’attività, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri l’elenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 14/08/2010  
POR CRO FESR (2007–2013) - Asse Prioritario 2 “Energia” – Azione 2.1.1 “Incremento della produzione di energia da fonti rinnovabili”. Concessione di contributi in c/capitale per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. 
Programma Spazio Alpino: 
Si apre ufficialmente il 28 giugno, con la pubblicazione dei “Term of Reference” – TOR, il terzo bando del Programma. Oltre ai ToR sarà possibile scaricare il nuovo modello di “Expression of Interest – EoL”. Sarà possibile caricare l’EoL compilata, una sola volta, a partire dal 13 settembre e fino al 15 ottobre 2010.
Per ulteriori informazioni: www.alpine-space.eu 
GUIDA AI FINANZIAMENTI DELL'UNIONE EUROPEA
Si informa che sul sito di Eurosportello del Veneto è disponibile la Guida ai finanziamenti dell'Unione Europea 2009.
Per scaricarla: http://www.eurosportelloveneto.it/pubblicazioni/GUIDA2009.pdf
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza l’elenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorità romene nel periodo 2007-2013. E’ il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere l’imprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di più sui fondi strutturali e sulle opportunità di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi già pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilità e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 – 2° piano
030102 Bucarest – Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo crescita della Competitività Economica (POS CCE)
300.000 euro dall’UE per una tipografia
Una tipografia di Cluj-Napoca ha ottenuto un finanziamento europeo di oltre 350.000 euro per l’acquisto di attrezzature e il riposizionamento all’interno di un nuovo spazio di produzione.
Il progetto è stato presentato nel 2008 e nel settembre 2009 è stato ufficialmente firmato il contratto di finanziamento con il Ministero per le PMI.
L’investimento rientra nell’operazione “Supporto finanziario con valore compreso tra 920.000 e 5.560.000 RON erogato per gli investimenti all’interno delle PMI”, sarà implementato in tre tappe e avrà una durata complessiva di un anno. Nella prima tappa verrà acquistato un edificio e una parte delle attrezzature, nella seconda lo stesso edificio verrà modernizzato e verranno acquistate delle altre attrezzature, infine verranno comprati dei software e sarà ultimato l’acquisto delle attrezzature.
Il valore totale dell’investimento, calcolato al momento della presentazione del progetto, ammontava a circa 600.000 euro ma da allora, a causa dell’apprezzamento dell’euro e dei materiali diventati più cari, i costi sono lievitati. Per la parte di co-finanziamento l’azienda ha ottenuto un prestito presso un istituto di credito.
Programma Operativo Sviluppo Risorse Umane (POS DRU)
POS DRU: i bandi grant ulteriormente riviati
L’Autorità di Management per il POS DRU ha pubblicato, in data 31 maggio, il Calendario dei bandi per il 2010.
Secondo tale calendario verranno lanciati i bandi di tipo grant solo per i seguenti settori di intervento:
  • 2.1 “Passaggio dalla scuola alla vita attiva” – budget orientativo 9 milioni di RON;
  • 5.1 “Sviluppo e implementazione di misure attive per l’occupazione” – budget orientativo di oltre 100 milioni di RON;
  • 5.2 “Promozione della sostenibilità a lungo termine delle zone rurali per quanto riguarda lo sviluppo delle risorse umane e l’occupazione della forma lavoro” – budget orientativo di oltre 110 milioni di RON;
  • 6.1 “Sviluppo dell’economia sociale” – budget orientativo di oltre 100 milioni di RON.
Sebbene tutte le linee grant fossero state inizialmente programmate per aprile ed in seguito per giugno, esse verranno lanciate soltanto nei mesi di luglio (5.1) e agosto (2.1, 5.2, 6.1).
L’AM POSDRU potrebbe chiedere la rescissione dei contratti con l’ANOFM (Agenzia Nazionale per l’Occupazione della Forza Lavoro)
Il Direttore Generale dell’AM POS DRU, Anca Cristina Zevedei, ha dichiarato recentemente che esistono diversi progetti “critici” che non possono essere implementati dal momento che l’AM POS DRU non condivide il livello degli stipendi richiesti da coloro che sono coinvolti nella gestione dei progetti.
E’ quindi possibile che l’AM chieda la rescissione dei contratti con l’ANOFM e il riutilizzo dei relativi finanziamenti. L’ANOFM gestisce il più gran numero di progetti che non possono essere implementati per la ragione sopra esposta.
La settimana prossima sarà pubblicata una lista dei progetti “critici” che potrebbero essere rescissi.
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNSR)
Nuovi bandi per i giovani agricoltori e per la crescita del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali.
L’Agenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca ha lanciato il1 giugno i seguenti due bandi:
  • Misura 112: avviamento dei giovani agricoltori - 
    Budget disponibile: 50 milioni di euro I beneficiari eleggibili sono gli agricoltori aventi massimi 40 anni (non compiuti alla data di presentazione della richiesta di finanziamento), le persone fisiche o giuridiche che operano nel settore agricolo e le cui attività:
    • Abbiano una dimensione economica compresa tra 6 e 40 UDE (unità dimensione economica);
    • Si svolgano all’interno del territorio della Romania;
    • Siano registrate nel Registro delle aziende agricole e nel Registro agricolo.
    Il contributo per l’avviamento dei giovani agricoltori ammonta a 10.000 € per un’attività agricola con dimensione minima di 6 UDE; oltre tale dimensione il contributo erogato può crescere di 2.000 €/UDE, senza tuttavia superare 25.000 €.
  • Misura 123 - Crescita del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali
    Budget disponibile: 170 milioni di euro
    Tra i beneficiari spiccano:
    • Microimprese e PMI;
    • Altre imprese aventi meno di 750 dipendenti e un fatturato non superiore a 200 milioni di euro;
    • Cooperative agricole di lavorazione dei prodotti agricoli;
    • Società cooperative di valorizzazione;
    • Associazioni familiari.
    L’intensità del contributo a fondo perduto vario tra il 25% e il 50% mentre le somme massime erogate variano tra 2 e 3 milioni di euro, a seconda del tipo di beneficiario e della regione di sviluppo in cui viene effettuato l’investimento.
HOME
SPORTELLO BALCANI
BALCANI, CONFERENZA MINISTERIALE A SARAJEVO PER DISCUTERE DI EUROPA
Lo scorso 2 giungo, a Sarajevo, si è tenuta una conferenza tra i Ministri degli Esteri dei Paesi Membri e dei Paesi dei Balcani (Serbia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Albania, Montenegro, ex Repubblica iugoslava di Macedonia e Kosovo); a tale incontro, che ha visto insieme Serbia e Kosovo, hanno partecipato anche gli Stati Uniti, la Turchia e la Russia, in quanto attori fondamentali sulla scena regionale. Tra i messaggi fondamentali proposti in questa riunione c’è stata la ferma conferma della prospettiva di adesione per tutti i paesi dei Balcani coinvolti, dal momento che l’allargamento è una questione che allo stato attuale risulta di fondamentale importanza, a maggior ragione in periodo di crisi economica. 
RIUNIONE DEL GRUPPO DI LAVORO SUI BALCANI OCCIDENTALI
Lo scorso 1° giugno si è tenuta a Bruxelles l’ottava riunione del Gruppo di Lavoro sui Balcani Occidentali del Comitato delle Regioni, dedicata prevalentemente al rapporto tra Unione europea e Bosnia-Erzegovina.
Per ulteriori informazioni: www.cor.europa.eu  
NEWS SERBIA:
SERBIA, PRESTITO BEI PER LA MODERNIZZAZIONE DI SCUOLE
La Banca Europea degli Investimenti (BEI) ed il Ministro serbo delle finanze hanno firmato, lo scorso 8 giugno, un contratto di finanziamento di 50 milioni di euro destinato all’ammodernamento degli edifici scolastici, che coprirà metà dei costi complessivi del progetto. Tale iniziativa, che si inserisce nel sostegno della BEI all’insegnamento primario e secondario, fa seguito ad un prestito di 25 milioni di euro accordato al paese nel 2005, per favorire lo sviluppo di attività fondamentali nei paesi candidati e potenziali candidati.
SERBIA, VICEPRESIDENTE IN VISITA IN LUSSEMBURGO
Lo scorso 14 e 15 giugno il vicepresidente del Governo serbo per le integrazioni europee è stato in visita di lavoro a Lussemburgo, in occasione della sessione del Consiglio dei Ministri degli Esteri dell’Unione europea; in tale occasione si è discusso sull’inizio del processo della ratifica dell’Accordo di stabilizzazione ed associazione tra l’Unione europea e la Serbia. 
SERBIA PRESIDENTE DI TURNO DEL CEFTA
Nei giorno scorsi il segretario statale nel Ministero dell’Economia e dello Sviluppo ha annunciato che la Serbia durante quest’anno, quando sarà presidente di turno al CEFTA, darà inizio ad i negoziati sulla liberalizzazione dei servizi, fattore che contribuirà all’aumento dell’esportazione. Obiettivo della Serbia è che nel prossimo periodo i membri del CEFTA raggiungano un accordo anche sull’applicazione delle condizioni negli acquisti pubblici, nonché sull’armonizzazione delle politiche di concorrenza del commercio e della protezione degli investimenti. 
SERBIA, NUOVI SVILUPPI PER IL CORRIDIO 10
Il vicepresidente del governo serbo ed il vicepresidente macedone nei giorni scorsi, in occasione di un incontro a Skopje, si sono espressi sul completamento del Corridoio 10, ritenendo che ciò sia un’ottima opportunità per l’intera regione, non solo da un punto di vista di traffico di veicoli, ma anche per l’industria e gli investitori stranieri. I lavori in Vojvodina saranno completati entro maggio 2011, mentre la sezione da Leskovac al confine con la Macedonia sarà finito entro il 2012, mentre in Macedonia termineranno entro la fine del 2013. I due paesi si sono anche accordati per abolire tutte le barriere non-doganali che rallentano il traffico merci.
NEWS MONTENEGRO:
MONTENEGRO: CONFERENZA REGIONALE SUI BALCANI
IL 3 e 4 giugno scorsi il Ministero degli Interni del Montenegro, il Consiglio d’Europa, la Missione OSCE in Montenegro e l’Unione delle municipalità del Montenegro hanno organizzato a Budva (Montenegro) una conferenza regionale su l’etica, la trasparenza ed il buon governo nei Balcani, al fine di indirizzare la realtà politica della regione verso una maggiore legalità. L’adozione di buone pratiche da parte dei paesi coinvolti comporterà probabilmente un loro progresso nel processo di adesione all’Unione europea.
Per ulteriori informazioni: www.coe.int  
NEWS ALBANIA:
BEI, PRESTITI ALL’ALBANIA
Lo scorso 4 giugno la Banca Europea degli Investimenti (BEI) ed il governo albanese hanno siglato un contratto di finanziamento, di circa 50 milioni di euro, destinato alla sistemazione della rete stradale locale. Tale progetto, che rientra in un piano complessivo che coinvolge circa 1500 km di strade, sia principali che secondarie, favorendo così i trasporti interni, i collegamenti tra zone rurali e centrali ed il miglioramento dell’accesso ai mercati, è cofinanziato dalla Commissione europea e dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS).
HOME
 SPORTELLO APRE
INFORMATION DAY & BROKERAGE EVENT PPPS 
BRUXELLES, 9 LUGLIO 2010
Dallo scorso anno le iniziative di partenariato pubblico-privato (PPP) sono diventate parte integrante del 7°PQ coinvolgendo i programmi di lavoro dei temi NMP, ICT, Energia, Ambiente e Trasporti.
Le iniziative Factory of the Future (FoF), Energy Efficient Building (Eeb) e Green Car (GC), più la Future Internet (FI) dedicata esclusivamente ad ICT, caratterizzeranno i bandi in ricerca e sviluppo tecnologico anche per i nuovi bandi 2011.
Data l’importanza che rivestono le iniziative, la Commissione Europea sta organizzando un Information Day e un Brokerage Event dedicato alle PPP il prossimo 9 luglio 2010 a Bruxelles con un’impostazione simile a quella dello scorso anno a cui hanno preso parte più di 800 partecipanti.
La giornata vedrà la partecipazione congiunta di rappresentanti della Commissione Europea e dell’industria che informeranno sugli ultimi sviluppi e sulle prospettive a lungo termine di implementazione del PPP, mentre i funzionari europei discuteranno in dettaglio i temi di ciascun bando.
Ai singoli partecipanti sarà inoltre offerta la possibilità di presentare la propria organizzazione ed la loro idea progettuale durante il brokerage event del pomeriggio, durante il quale si organizzeranno incontri personalizzati tra i futuri proponenti.
Maggiori informazioni sull’evento e sulle modalità di registrazione sono disponibili al link:
http://ec.europa.eu/research/industrial_technologies/lists/events-fp7-information-day-2010_en.html 
ENVIRONMENT (INCLUDING CLIMATE CHANGE) INFO-DAY
BRUXELLES 12-13 LUGLIO 2010
Il prossimo 12-13 luglio si terrà a Bruxelles una giornata informativa sul tema Ambiente (incluso il cambiamento climatico) e sul bando Eco-Innovation, che sarà posto all’interno del tema Ambiente del Settimo Programma Quadro.
Maggiori informazioni sul programma e sulle modalità di registrazione saranno disponibili sul prossimo numero.
REGIONAL BRANDING IN EU 2020
21 LUGLIO 2010 - 23 LUGLIO 2010, SANTANDER - SPAGNA
Il seminario esaminerà il contributo del marchio regionale alla crescita economica ed alla competitività nel contesto dell’UE 2020. Gli obiettivi principali sono: individuare gli elementi chiave della strategia comunitaria 2020; affrontare le sfide globali dell'UE attraverso lo spirito imprenditoriale, l'istruzione e l'innovazione; fornire analisi comparative e discutere sul ruolo della pubblica amministrazione. Per maggiori informazioni consultare il sito:
http://ec.europa.eu/regional_policy/conferences/agenda/other/other_fr.cfm?nmenu=3 
CALL FOR PAPERS - TECHNOLOGY AND HEALTH CONFERENCE 2011
La 4° Conferenza su Salute e Tecnologia avrà luogo il 29 aprile 2011 presso il Politecnico di Guarda (Portogallo). L’evento organizzato in collaborazione con la Scuola di Salute e la Scuola di Managment e Tecnologia di Guarda.
Obiettivi della Conferenza:
  • Promuovere lo sviluppo dell’IT (Information Technology) nel settore Salute, con particolare riferimento all’utilizzo dei sistemi tecnologici più innovativi;
  • Illustrare nuovi progetti e discuterne tra ricercatori;
  • Promuovere il dialogo tra ricercatori e professionisti del settore Salute (medici, infermieri, amministratori, tecnici e studenti);
  • Avviare una più stretta interazione tra l’istruzione universitaria e le aziende operanti nel settore Salute.
Per partecipare è possibile registrarsi entro il 26 marzo 2011, ma la scadenza per la presentazione di progetti e proposte è il 1°Marzo 2011.
Per maggiori informazioni visitate il sito http://www.ipg.pt/tecnologia-saude2011  o scrivete a assessoria@ipg.ptgic@ipg.ptipg.informacao@ipg.pt  
WORKSHOP SUL PROGRAMMA CAPACITIES – PADOVA 24 GIUGNO 2010
Il 24 giugno presso l'Università degli Studi di Padova si terrà un Workshop sul Programma Capacities del 7° Programma Quadro.
Capacities è un programma che ha una dotazione complessiva di oltre 4 miliardi di euro e cerca di avvicinare mondo della ricerca, piccole e medie imprese (PMI), territori e società civile ed è strutturato in varie azioni, tre delle quali sono oggetto di approfondimento nel Workshop:
  1. supporto alla creazione e al sostegno di infrastrutture di ricerca, intese non solo in senso fisico ma anche con riferimento a reti, banche dati, ecc. al fine di rafforzare il know-how in un’economia della conoscenza;
  2. supporto alla ricerca delle PMI e delle associazioni di PMI per favorirne la crescita e l’innovazione;
  3. sostegno a progetti di integrazione della dimensione scientifica nella società attraverso progetti volti a rafforzare il rapporto fra scienza e società, il coinvolgimento delle donne e la comunicazione fra ricercatori e società.
Il Workshop è un’occasione di conoscenza dei meccanismi di funzionamento delle varie azioni e di approfondimento delle opportunità del programma in vista dell’uscita dei prossimi bandi.
Per maggiori informazioni e per iscrizioni: http://www.howtofp7.org/index.php?page=Programma 
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
OPPORTUNITA' DI STAGE ALL'ESTERO, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, è un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si è assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attività di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo è di fornire un quadro completo sia delle opportunità all'estero sia delle difficoltà da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessità.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
OPPORTUNITA’ DI STAGE
Stage nelle biotecnologie europee a Bruxelles
EuropaBio è l’associazione europea delle compagnie biotecnologiche. Raggruppa compagnie e industrie impegnate in tutti gli ambiti delle biotecnologie: ricerca, sviluppo, produzione e distribuzione.
All’organizzazione è affidata la promozione degli interessi delle compagnie biotecnologiche presso l’UE.
Compiti del tirocinante:
  • Aggiornamento del piano di azione e di comunicazione del NAC (National Associations Council), la principale piattaforma di dialogo dell’associazione;
  • Aggiornamento del sito internet e delle sezioni extranet del NAC;
  • Assistenza nella pianificazione di eventi con la Commissione Europea, Il Parlamento Europeo e altri attori rilevanti. In particolar modo, l’evento annuale del NAC “Brussels Day” sarà seguito dai tirocinanti;
  • Partecipazione in meeting e workshop di interesse per i membri dell’associazione;
  • Assistenza nella ricerca e nella preparazione di documenti rilevanti per la piattaforma di dialogo dell’associazione.
Requisiti del tirocinante:
  • Studente universitario;
  • Conoscenza degli affari europei;
  • Buon livello di conoscenza dell’inglese (scritto e parlato) e di un’altra lingua europea (la conoscenza di polacco e ungherese sarà considerata un vantaggio);
  • Interesse nelle biotecnologie;
  • Personalità, atteggiamento positivo, capacità di gioco di squadra;
  • Ottime conoscenze informatiche. L’esperienza nello sviluppo e nell’aggiornamento di siti web sarà considerata un vantaggio;
  • Ottime doti di scrittura;
L’associazione accetta tirocinanti durante tutto l’arco dell’anno, per un periodo compreso tra 4 e 6 mesi. 
Il prossimo tirocinio inizia a fine agosto 2010.
Occorre essere in possesso della “convention de stage”, un contratto di tirocinio da stipulare tra lo studente, l’università di appartenenza e l’associazione (il tirocinio deve essere obbligatorio nel corso di laurea intrapreso dal tirocinante).
Per candidarsi inviare un CV e una lettera di presentazione a Julie Kjestrup
j.kjestrup@europabio.org
, corredandoli possibilmente con alcune referenze. Porre nell’oggetto ‘SME Stage’.

EuropaBio
Avenue de l'Armée 6
BE 1040 Bruxelles
Tel.: 00 32 (2) 73 50 313
Fax : 00 32 (2) 73 54 960
www.europabio.org  
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALL’UE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per “l’informazione europea su misura”, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall’ Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l’elenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XIV N 11 – 2010
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/099941 – Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto , Sara Codognotto , Rossana Colombo , Beatrice De Bacco,   Laura Manente Filippo Mazzariol , Matteo Peri ,  
Daniela Nardello
, Brankica Raskov , Brunella Santi, Samuele Saorin , Dubravka Skopac, Alessandra Vianello , Alessandro Vianello

HOME