Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
Il Programma Italia-Croazia ha aperto i termini per la presentazione di progetti strategici

Il Programma Italia-Croazia ha aperto ieri 1 ottobre i termini per la presentazione di progetti strategici. I proponenti avranno tempo fino al 15 novembre (45 giorni) per presentare le proposte progettuali, redatte in lingua inglese, esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema Informativo Unificato (SIU).

I progetti di tipo strategico sono caratterizzati da un approccio top-down, in cui i temi, gli output e gli obiettivi sono predefiniti, il partenariato deve essere ampio e rispettare la lista contenuta nel bando, l'area di progetto va pensata in modo da massimizzare la popolazione che beneficia dei risultati e le attività programmate debbono evidenziare un approccio orientato ad assicurare un impatto elevato e sostenibile nel tempo sulle tematiche affrontate. A questo bando sono destinate le risorse residue pari a 69,71 MEUR (FESR), la mission è completare il Programma, raggiungendo tutti gli obiettivi non ancora centrati attraverso il primo pacchetto di bandi (Standard Plus e Standard).

Diversamente dai bandi precedenti aventi un approccio bottom-up, sono stati individuati 11 Temi Strategici (TS), riconducibili ai 4 Assi prioritari (AP) ed ai 7 Obiettivi specifici (OS) del Programma, proprio con lo scopo di focalizzare l'attenzione sui risultati finali previsti dal Programma.

Si sottolinea che il bando contiene:

  • alcune limitazioni (es. un soggetto può trasmettere un’unica proposta come capofila; per ogni TS possono partecipare solo alcune tipologie di soggetti);
  • nuove definizioni (es. un ente deve intendersi come soggetto unico senza quindi considerare le ripartizioni organizzative interne);
  • nuove modalità di partecipazione (es. sono ammessi i partner associati).
Questi requisiti danno al bando per progetti strategici una connotazione fortemente "targhetizzata" pur mantenendo le caratteristiche di pubblicità e selezione dei precedenti bandi aperti utilizzati per presentazione dei progetti Standard e Standard Plus.

Per consultare la documentazione completa potete seguire questo link: https://www.italy-croatia.eu/strategic-calls